SHARE


Weekend variabile, gradevole, solo localmente instabile.

a cura di Giovanni Luca Muzzillo

Sull’Italia sta per giungere, almeno alle alte quote, aria più fresca: sul centro e al nord della nostra penisola si verificheranno, quindi, fenomeni instabili di tipo convettivo, a tratti anche di forte intensità, mentre la nostra regione rimarrà in parte ai margini di tale circolazione, sperimentando un calo termico deciso ma con fenomeni ridotti.

 

Previsioni

Sabato variabilità spiccata soprattutto su Pollino, Sila, piana di Sibari, serre vibonesi, Aspromonte e in parte su costiera tirrenica centro meridionale, con probabili piogge che potranno risultare di debole intensità. Sereno o poco nuvoloso altrove con temperature che rimarranno più o meno stazionarie.

 

Domenica in mattinata instabilità parziale su Calabria tirrenica meridionale e relative zone interne con deboli piogge più probabili su serre vibonesi. Nel pomeriggio un aumento della copertura nuvolosa potrà aversi su Sila e Pollino con precipitazioni associate di debole intensità. Sereno o poco nuvoloso altrove.

 

Mari e venti

Sabato venti deboli da sudovest su Tirreno settentrionale, tra il debole e il moderato su Tirreno centro meridionale, con bacini che risulteranno mossi. Sullo Jonio i venti saranno calmi di direzione variabile con mare poco mosso su golfo di Corigliano, tra il debole e il moderato di maestrale con mari da poco mossi a mossi su Jonio cento meridionale.

 

Domenica venti moderati da nord ovest su Tirreno con mari ovunque mossi. Sullo Jonio avremo venti moderati da nord-nord ovest con mari, anche qui, mossi.



del: 06-07-2018 - Tags: aria, fresca, quota, instabile, rovesci, diminuzione, temperature, variabilità, luglio, 2018, calabria