SHARE


Weekend variabile con piogge e nevicate sui monti

a cura Fabio Zimbo

Il bacino del Mediterraneo è interessato da una circolazione ciclonica che ha avuto origine dalla discesa di aria artica che ampiamente preannuciata nei giorni scorsi. Domani tale afflusso cesserà, ed il vortice sarà quasi completamente isolato dal flusso perturbato principale (cut-off): non essendo più alimentato dall’aria fredda, quindi, tale vortice tenderà gradualmente a perdere forza, sebbene sulla nostra regione, nel corso di questo weekend, permarrà ancora un tempo instabile con nevicate sui monti.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Sabato in mattinata cieli parzialmente nuvolosi con deboli piogge sull’alto Tirreno cosentino, dove saranno anche possibili leggere nevicate oltre i 1300 m slm su Monti dell’Orsomarso e Pollino occidentale, su Sila con deboli nevicate oltre i 1400 m; qualche leggera pioggia anche su crotonese e catanzarese.

Dal pomeriggio aumento della nuvolosità a partire dai versanti tirrenici e del basso Ionio con precipitazioni che inizialmente interesseranno un po’ tutto il territorio regionale, localmente anche sotto forma temporalesca, per poi concentrarsi, in serata, soprattutto sui versanti tirrenici della provincia di Cosenza e sul lametino. Nevicate su Pollino e Sila oltre i 1200 m slm, sull’Aspromonte oltre i 1400 m slm.

Temperature in diminuzione nei valori minimi.

 

Nella notte a cavallo tra sabato e domenica e fino al primo mattino di domenica, cieli irregolarmente nuvolosi su versanti tirrenici del cosentino, lametino e vibonese con piogge sparse e nevicate su Sila, monti dell’Orsomarso e Pollino oltre i 1000/1100 m slm. Qualche fiocco anche sulle Serre Vibonesi sempre oltre le quote indicate. Altrove poco nuvoloso.

Nel pomeriggio cieli poco nuvolosi, tranne su alto Tirreno cosentino e sul Pollino ove saranno ancora possibili piogge residue e deboli nevicate oltre i 1000/1100 m slm.

Temperature in generale lieve calo.

 

Mari & Venti

Sabato lo Ionio centro-meridionale sarà molto mosso; il Tirreno sarà mosso, anche se nel corso della giornata i bacini cosentini, lametini e vibonesi tenderanno a divenire molto mossi; il Golfo di Corigliano sarà poco mosso o al più mosso sottocosta. Ventilazione mediamente da sud-ovest moderata quasi ovunque.

 

Domenica mar Tirreno e Ionio meridionale molto mossi; lo Ionio crotonese sarà mosso, mentre il golfo di Corigliano poco mosso sottocosta. Per buona parte della giornata i venti spireranno da ovest-sud-ovest moderati ovunque.



del: 01-12-2017 - Tags: aria, artica, cutoff, vortice, neve, aspromonte, sila, pollino, piogge, temporali, dicembre, 2017