SHARE


Venerdì uggioso e piovoso, sabato variabile con ritorno della neve.

a cura di Fabio Zimbo

 

L’annunciata discesa d’aria artica sta dirigendosi verso la Francia e la Spagna richiamando su di noi correnti umide che provocano piogge sparse un po’ su tutta la Calabria. Per il weekend il tempo rimarrà complessivamente instabile con un’ulteriore abbassamento delle temperature provocato dall’intrusione dell’aria artica all’interno del Mediterraneo (aria che comunque tenderà inevitabilmente a stemperarsi al contatto con le superfici marine mentre gradualmente “spancerà” verso il nostro territorio sospinta dal maestrale richiamato , a sua volta, da una bassa pressione al suolo che si formerà venerdì sera sottovento sul Golfo Ligure occidentale) che, quindi, favorirà anche qualche nevicata sui monti a quote medie.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Venerdì cieli nuvolosi ovunque con piogge sparse un po’ su tutta la regione, più frequenti e abbondanti su versanti ionici centro-meridionali. Possibili deboli nevicate su Pollino oltre i 1500 m, su Sila oltre i 1500/1600 con locali sconfinamenti anche a quote più basse e, dal tardo pomeriggio anche sull’Aspromonte oltre i 1500 m slm.

Temperature in calo nei valori massimi.

 

Sabato in mattinata cieli poco o al più parzialmente nuvolosi senza fenomeni degni di nota se non sull’alto Tirreno cosentino.

Dal pomeriggio aumento della nuvolosità a partire dai versanti tirrenici e dal basso Ionio con piogge sparse localmente anche a carattere di rovescio e/o temporale, e nevicate su tutti i monti con quota neve che nella tarda serata dovrebbe scendere sino a 1100/1200 m slm.

Temperature in diminuzione nei valori minimi.

 

Mari & Venti

Venerdì mar Tirreno mosso; bacini centro-meridionali del mar Ionio molto mossi; golfo di Corigliano poco mosso o al più mosso sottocosta. Venti deboli di direzione variabile sul Tirreno, dai quadranti settentrionali deboli o moderati sullo Ionio con tendenza a ruotare da ovest in serata.  

 

Sabato il Tirreno cosentino e lo Ionio centro-meridionali si presenteranno tra mossi e molto mossi; il basso Tirreno sarà mosso, mentre il Golfo di Corigliano sarà poco mosso o al più mosso sottocosta. Ventilazione mediamente da sud-ovest moderata pressoché ovunque.

 



del: 30-11-2017 - Tags: peggioramento, instabile, maltempo, piogge, temporali, neve, sila, pollino, aspromonte, dicembre, 2017