SHARE

Ultime 24 ore di caldo. Poi calo termico, venti intensi e qualche pioggia...

Si conferma il netto cambio nel tempo in Calabria che avverrà domenica 3 settembre.

Come anticipato nell'articolo di ieri, consultabile al seguente link, le avvisaglie del peggioramento si avvertiranno sin dalla serata di sabato 2 settembre, quando si presenteranno le prime piogge, localmente sotto forma di rovescio e/o temporale, su alto Tirreno cosentino, in estensione poi verso le zone litoranee e interne dei versanti tirrenici del resto della Calabria. Tali fenomeni, comunque, dovrebbero essere abbastanza veloci e spegnersi in poche ore.

Il peggioramento sarà accompagnato dall'irruzione di intensi venti occidentali: a tal proposito per sabato sera si segnalano venti moderati ovunque, localmente forti su: zone montuose del cosentino e soprattutto su istmo dei due mari, area urbana catanzarese, serre vibonesi e tutta la costa ionica meridionale (da Botricello sino a Melito di Porto Salvo, per intenderci) come mostrato dalla mappa dei venti prevista per le ore 22:00 di sabato dal modello ad alta risoluzione wrf mc-emm2 by meteocenter.it in esclusiva per noi di www.meteoINcalabria.it.

 

Per domenica 3 settembre, invece, ecco la rottura più importante con un abbassamento delle temperature che sarà repentino ed intenso sin dalle prime ore del mattino su tutti i versanti tirrenici. Il calo delle temperature massime nelle zone interne di tali versanti potrebbe essere anche di 7°/8° rispetto al giorno precedente.

Il calo termico sarà invece più lento sui versanti ionici (piana di Sibari, marchesato crotonese, litorali ionici catanzaresi e reggini) e si avvertirà in maniera inequivocabile soprattutto dal pomeriggio.

I cieli si presenteranno parzialmente nuvolosi su versanti tirrenici e zone interne, con possibilità di piogge sparse che, comunque, non saranno affatto abbondanti.

Sui versanti ionici, invece, il tempo sarà migliore con cieli poco nuvolosi e probabilità molto bassa di fenomeni comunque non significativi.

 

Infine uno sguardo ai mari:

sin dalla serata di sabato il mar Tirreno diverrà molto mosso (onde alte tra 1,5 m e 2 m) e tale rimarrà per tutta la giornata di domenica.

Lo Ionio invece, nella stessa giornata, sarà mosso.


del: 01-09-2017 - Tags: peggioramento, piogge, vento, maestrale, mistral, mari, molto, mossi, abbassamento, temperature