SHARE


Spiccata variabilità con veloci precipitazioni, pilotate dal maestrale

a cura di Alfredo De Rose

Passata la fase di freddo artico, ora saremo investiti da correnti nordoccidentali di estrazione polare marittima, notoriamente più umida ma meno fredda di quella precedente. Avremo una spiccata variabilità con pause associate ad ampi spazi soleggiati ed improvvise veloci perturbazioni sospinte da venti di maestrale, a tratti sostenuto.

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Domenica : poco nuvoloso al mattino con possibili gelate nelle aree interne vallive, nel corso della giornata, aumento della nuvolosità, sui versanti tirrenici. Ci saranno piogge, più probabili tra vibonese e reggino tirrenico, qualche debole piovasco, anche sui settori tirrenici del cosentino. La neve cadrà debole sui rilievi dell’Orsomarso e Pollino occidentale a quote intorno ai 900-1000 metri, tra debole e moderata oltre i 1000-1200 metri su Serre e Aspromonte. Parziali annuvolamenti sui settori ionici del catanzarese e reggino con possibilità di deboli piovaschi, generalmente poco o parzialmente nuvoloso sui settori ionici del cosentino e crotonese, senza fenomeni di rilevo. Temperatura in graduale aumento nel valori massimi.

Lunedì Nuvoloso o molto nuvoloso sul cosentino, catanzarese e zone interne del vibonese con precipitazioni, specie nella seconda parte della giornata, nevose su Orsomarso, Pollino e Sila oltre i 1300-1400metri, oltre i 1500-1600metri su Aspromonte. Nuvolosità irregolare sul vibonese, reggino e lungo tutti i versanti ionici con possibilità di piogge, tra deboli e moderate, associate a parziali schiarite. Temperatura in ulteriore lieve aumento, specie nei valori minimi.

 

Mari & Venti:

domenica : venti moderati da maestrale sul tirreno con mare mosso, lo ionio risulterà poco mosso sottocosta con ventilazione sudoccidentale, tranne il golfo di Corigliano che sarà mosso per venti moderati da ovest.

Lunedì : maestrale in rinforzo sul tirreno, tendente a ruotare da nord nel pomeriggio con mare tra molto mosso e agitato. Lo ionio vedrà inizialmente , ventilazione da maestrale moderata con mare mosso, tendete a ruotare da nord e a rinforzare con mare che aumenterà il moto ondoso fino a molto mosso sul settore cosentino e crotonese.



del: 12-01-2019 - Tags: previsioni, meteo, calabria, cosenza, catanzaro, vibo, valentia, reggio, crotone, maestrale, variabilita