SHARE

Scilla, 16 luglio 2017: il caldo eccessivo che provoca nubifragi!

Evento di pioggia davvero impressionante quello che ha colpito nella mattina di oggi, domenica 16 luglio 2017, la zona del messinese e del reggino tirrenico.

Nella notte tra sabato e domenica, aria fredda in alta quota con valori di temperatura di circa -12° alla superficie isobarica di 500 hPa (circa 5760 slm), al contatto con le tiepide acque marine del basso Tirreno (che, attualmente, sono più calde delle medie del periodo di 2° - 2,5°) ha favorito la formazione di una squall line, o linea di groppo, cioè un sistema di cellule temporalesche approssimativamente sistemate sulla (ideale) linea di avanzamento dell'aria fredda.

Si veda figura successiva:

Tale sistema "a linea", avanzando verso sud, ha amplificato la sua forza generando un intenso sistema a multicelle che è riuscito a provocare piogge intense e nubifragi.

La zona maggiormente colpita è stata quella del reggino tirrenico e in particolare del comune di Scilla ove:

  • sulla marina sono caduti 82,6 mm;
  • al villaggio Pino sono caduti 85,2 mm;
  • mentre alla stazione meteo di Scilla posta a 655 m slm, sono caduti ben 119,8 mm!!!!!

Si veda la figura successiva tratta dal sito meteonetwork.it:

Quest'ultimo è il dato più impressionante anche perché tale quantità d'acqua è caduta quasi totalmente in una sola ora (dalle 8:00 alle 9:00) come visibile dalla figura successiva:

 

L'evento, cioè, ha mostrato una intensità di precipitazione di oltre 110 mm/h per una durata di un'ora intera.

Si ricorda che il tragico evento di Vibo Valentia del luglio 2006 registrò una intensità di oltre 100 mm/h però, addirittura, per una durata di due ore.

Insomma l'ennesimo evento estremo molto probabilmente amplificato da mari sempre più caldi causati, a loro volta, dal lungo periodo anticiclonico africano che abbiamo appena lasciato alle spalle.

Di seguito una carrellata di foto sui danni provocati da quest'ennesimo evento meteorologico estremo in Calabria.

Le foto sono tratte da web ma non sono noti gli autori: chiunque ne riconosca la paternità ce lo indichi e sarà citato.


del: 16-07-2017 - Tags: scilla, vibo, valentia, squall, line, mar, tirreno, caldo, anomalia, aria, fredda, quota, nubifragio