SHARE


Ritorno dell'alta pressione: piovaschi residui sul basso Tirreno.

a cura di Eugenio Filice

Il parziale aumento della pressione sull'Italia favorirà un graduale miglioramento delle condizioni meteorologiche; sarà, tuttavia,una tregua momentanea e, già nella giornata di venerdì, è atteso un nuovo peggioramento che interesserà dapprima il nord-ovest dell'Italia, per poi estendersi sul resto del settentrione e del centro-Italia.
La nostra regione nei prossimi giorni sarà quindi interessata da una fase di tempo variabile, con possibili deboli piogge che potrebbero interessare i versanti tirrenici nella giornata di giovedì a causa di un flusso di correnti umide nord-occidentali.

 


Giovedì irregolarmente nuvoloso sui versanti tirrenici con possibili piogge, in particolare sulla Calabria centro-meridionale (vibonese e reggino tirrenico); altrove alternanza di annuvolamenti e schiarite. Temperature stazionarie.

 

Vener cielo poco nuvoloso ovunque; tuttavia nel corso della giornata avremo possibili coperture per il passaggio di nubi alte, ma senza precipitazione associate. Temperature stazionarie.

 

Mari & Venti
 
Giovedì molto mosso il mar Tirreno con venti moderati di direzione occidentale; mosso il mar Ionio con venti deboli dai quadranti settentrionali.

 

Venerdì mosso il mar Tirreno con venti dai quadranti occidentali; poco mosso il mar Ionio con venti di direzione settentrionale.



del: 21-11-2018 - Tags: previsioni, meteo, calabria, cosenza, catanzaro, vibo, valentia, reggio, crotone.pressione, peggioramento