SHARE


Residue precipitazioni localizzate, in graduale miglioramento

a cura di Fabio Zimbo

La bassa pressione causa del maltempo dei giorni scorsi su quasi tutto il sud Italia è ormai sulla Grecia, lontana dalla nostra regione dove, pertanto, si aspettano solo fenomeni residui in via di esaurimento.

La pressione è in aumento, sebbene momentaneo: si prevede quindi un miglioramento del tempo che si concretizzerà in particolare nella giornata di domenica, prima di un nuovo peggioramento che sembra potrà interessarci da lunedì.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Sabato

Per quasi tutta la giornata parzialmente nuvoloso, a tratti nuvoloso con precipitazioni sparse che insisteranno sempre su cosentino ionico, crotonese, nonché su reggino tirrenico e area dello Stretto. Deboli e isolate nevicate oltre 6/700 m slm su Pollino orientale e Sila Greca e crotonese, e oltre 8/900 su Aspromonte e Serre Vibonesi. In serata rasserenamento del cielo ovunque.

Temperature in lieve diminuzione

 

Domenica

Cielo sereno o al più poco nuvoloso per nubi alte e stratiformi con nubi basse più compatte solo su versanti tirrenici centro-settentrionale che, in tarda serata, potrebbero produrre le prime precipitazioni solo su alto Tirreno cosentino. Temperature in generale aumento nei valori massimi.

Mari & Venti

Sabato

Venti di tramontana ovunque. L’intensità sarà moderata sul Tirreno che sarà quasi ovunque molto mosso, mosso il solo settore settentrionale. Molto mosso lo Ionio crotonese e cosentino dove si avranno venti forti; mossi i settori catanzaresi e crotonesi con venti moderati.

Domenica Ventilazione moderata da libeccio ovunque con mari: mosso il Tirreno, tra poco mosso e mosso lo Ionio



del: 25-01-2019 - Tags: previsioni, tempo, neve, meteoincalabria, cosenza, calabria, reggio, catanzaro, vibo, miglioramento, residue, precipitazioni