SHARE


Meteo in Calabria: domenica con precipitazioni localizzate, lunedì ancora perturbato.

a cura di Eugenio Filice

Dopo un lungo periodo di clima mite da alcuni giorni l'Italia è interessata dal primo impulso di aria fredda (da est, d'estrazione continentale) lungo il bordo orientale di un robusto anticiclone, posizionato sulla Scandinavia, che ha causato un deciso calo delle temperature.

Anche sulla nostra regione, seppur in tono minore, si sono avvertiti gli effetti di questa irruzione; infatti le temperature sono ritornate in linea o leggermente al di sotto delle medie del periodo, favorendo anche l'arrivo della prima neve sui rilievi dell'Altipiano silano.

 

Domenica sui versanti tirrenici ed interni cielo da poco a parzialmente nuvoloso senza fenomeni significativi; sui versanti ionici del cosentino e sul crotonese cielo nuvoloso con piogge localmente anche di moderata intensità, altrove parzialmente nuvoloso con possibili piogge sparse. Temperature in leggero aumento in particolare sui versanti tirrenici. Possibili ancora sporadiche nevicate sul Pollino oltre i 1700 m slm e sulle vette più alte della Sila.

 

Lunedì cielo generalmente nuvoloso con piogge sparse localmente di moderata intensità. Nella notte a cavallo con domenica possibili ancora residue nevicate ad alta quota sul Pollino; in ogni caso, durante il corso della giornata, queste precipitazioni si tramuteranno in pioggia. Temperature in ulteriore leggero aumento.


 

Mari & Venti

Domenica mosso il mar Tirreno con venti di direzione settentrionale; molto mosso o agitato il mar Ionio crotonese, reggino e catanzarese con venti moderati dai quadranti orientali.

 

Lunedì mari mossi con venti di direzione meridionali.



del: 17-11-2018 - Tags: previsioni, meteo, calabria, cosenza, catanzaro, vibo, valentia, reggio, crotone, temperaure, anticiclone