SHARE


meteo di venerdì e sabato: progressivo calo termico e piogge in arrivo sui settori ionici

a cura di Alfredo De Rose

E’ ormai imminente un brusco cambiamento delle condizioni meteo di stampo a tratti invernale sulla nostra penisola. E’ prevista infatti, l'espansione verso ovest di una massa d'aria fredda dai Balcani, attivata da un forte blocco anticiclonico in rinforzo sulla penisola Scandinava.

Sulla Calabria, il calo delle temperature si avvertirà maggiormente sul cosentino e sul crotonese. Possibile la caduta della prima neve sulle cime più alte di Pollino e Sila, dalla giornata di sabato.

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

venerdì : cielo sereno o poco nuvolo con nuvole in graduale aumento sui versanti ionici e rilievi montuosi esposti alle correnti nordorientali, quindi su cosentino e crotonese, dove potrebbero giungere dei piovaschi in serata. Temperatura in diminuzione

sabato : cielo nuvoloso sui verdanti ionici dal cosentino al catanzarese con possibili piogge tra deboli e moderate, prime nevicate sopra i 1400 metri sul Pollino, 1500-1600 metri sulla Sila. Sulle rimanenti zone cielo tra parzialmente nuvoloso e nuvoloso con possibili deboli piogge tra lametino e vibonese e sul reggino dal pomeriggio-sera. Temperatura in ulteriore diminuzione, specie sui settori nordorientali della regione.

Mari & Venti:

venerdì : ventilazione ovunque moderata da nordest con mare: poco mosso il tirreno centro-meridionale, mosso quello settentrionale e il settore ionico cosentino e crotonese, molto mosso il settore ionico basso catanzarese e reggino.

sabato : venti tra moderati e forti dai quadranti orientali con mare: agitato lo ionio catanzarese e reggino, molto mosso il settore crotonese e cosentino; il tirreno risulterà molto mosso il settore settentrionale, mosso quello centro-meridionale.



del: 15-11-2018 - Tags: previsioni, meteo, calabria, cosenza, catanzaro, vibo, valentia, reggio, crotone, stabile, poco, nuvoloso, anticiclone, freddo, russia, balcani, neve, cima, sila, pollino