SHARE

Meteo di venerdì e sabato: modesta variabilità in un contesto ancora stabile

Il solido promontorio di alta pressione, che ha caratterizzato questa seconda decade di ottobre su gran parte dell’Europa centro-meridionale, tende gradualmente ad erodersi da occidente. Una prima scalfittura avvenuta ad opera di una perturbazione atlantica, per domani in spostamento sull’entroterra tunisino. Un secondo attacco, avverrà per la fine del prossimo week-end, grazie ad un affondo perturbato nord atlantico. Avremo modo comunque di parlarne meglio nei prossimi appuntamenti, per avere dettagli più precisi, circa gli effetti previsti sul nostro territorio.

Diamo quindi uno sguardo al tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

venerdì : nuvolosità variabile nella prima parte della giornata con possibili deboli piovaschi sui rilievi di  Aspromonte, Serre Vibonesi, Sila e Presila Crotonese. Ampie schiarite nel corso del pomeriggio. Temperatura stazionaria.

sabato : generalmente sereno o poco nuvoloso, locali parziali annuvolamenti potremmo ritrovarli su Aspromonte, Serre Vibonesi e Sila catanzarese. Temperatura stazionaria

Mari & Venti:

venerdì : venti da scirocco su basso tirreno e basso ionio con mare poco mosso, deboli di direzione variabile con tendenza a disporsi da nordest sulle restanti zone con mare quasi calmo.

sabato : ventilazione debole nordorientale ovunque con mare quasi calmo o poco mosso, localmente mosso il settore ionico reggino con ventilazione moderata.

A cura di Alfredo De Rose


del: 19-10-2017 - Tags: variabilità, piovaschi, ioniche, scirocco, anticiclone, subtropicale, ottobrata, 2017