SHARE


Meteo di mercoledì e giovedì: residui fenomeni instabili, poi generale miglioramento...

Sul Mediterraneo continuano a scorrere correnti umide di origine atlantica che apporteranno a fasi alterne un po’ d’instabilità soprattutto sui versanti tirrenici; il tutto però in via di miglioramento sin dal pomeriggio di mercoledì14. La fase più stabile dovrebbe durare circa 48 ore in attesa, poi, di una nuova perturbazione, sempre di origine atlantica, che dovrebbe influenzare il tempo del weekend apportando maltempo diffuso.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Mercoledì nubi irregolari sulle zone tirreniche con piovaschi sparsi e deboli nevicate oltre i 1500 m slm sui versanti occidentali dell'Appennino calabrese; poco nuvoloso sulle aree ioniche. Generale ulteriore miglioramento dal pomeriggio con cessazione dei fenomeni ovunque. Temperature stazionarie. Prudenza per venti a tratti forti, ma in attenuazione nel corso della giornata, su piana di Sibari, Istmo dei due mari e città di Catanzaro.

 

Giovedì parzialmente nuvoloso per nubi medio-alte ma con scarsa probabilità di precipitazioni, salvo isolati e brevi piovaschi in serata su alto Tirreno cosentino, area del Pollino e della Sila. Temperature in diminuzione le minime con aria mattutina frizzante, in leggero aumento le massime.

 

Mari & Venti

Mercoledì molto mosso il Tirreno, poco mosso lo Ionio. Stato dei mari in generale attenuazione nel corso della giornata. Venti da ponente deboli o moderati, a tratti forti solo su Golfo di Corigliano e Squillace.

 

Giovedì mari poco mossi o mossi con ventilazione da quadranti meridionali.



del: 14-03-2018 - Tags: correnti, umide, atlantico, instabilità, miglioramento, venti, forti, golfo, corigliano, squillace, catanzaro