SHARE

meteo di lunedì e martedì: variabilità a tratti instabile

Sulla nostra regione sarà un inizio di settimana all'insegna della variabilità (fig. 1): infatti l'Italia, ed in particolar modo quella meridionale, si trova sulla zona di confine tra l'alta pressione delle Azzorre, presente sull'Europa occidentale e una vasta area di bassa pressione, presente sull'Europa orientale, che favorirà la discesa di correnti settentrionali causando una debole o al massimo moderata instabilità che interesserà maggiormente i versanti tirrenici della Calabria.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Lunedì (fig. 2) al mattino cieli poco o parzialmente nuvolosi sui versanti tirrenici, con possibili deboli piogge; nel corso della giornata aumento della nuvolosità con probabili piogge sparse. Altrove cieli generalmente poco nuvolosi o tutt'al più parzialmente nuvolosi, con possibili piovaschi. Temperature in aumento di qualche grado che resteranno ancora al di sotto delle medie del periodo.

 

Martedì (fig. 3) cieli irregolarmente nuvolosi sui versanti tirrenici con possibili piogge, specie sulla Calabria centro settentrionale; cieli da poco a parzialmente nuvolosi altrove. Temperature in ulteriore leggero aumento.

 

Mari & Venti

Lunedì (fig. 4) mosso il mar il Tirreno con venti deboli dai quadranti occidentali; il mar Ionio generalmente poco mosso con venti a regime di brezza.

 

Martedì (fig. 5) mari generalmente poco mossi con venti deboli di direzione occidentale sul mar Tirreno; venti deboli di direzione settentrionale sul mar Ionio.

 

a cura di Eugenio Filice


del: 08-10-2017 - Tags: anticiclone, tirrenici, instabilità, variabilità, Azzorre, pressione