SHARE

meteo di giovedì e venerdì:tempo stabile con debole instabilità pomeridiana..

Continua a persistere su tutta l'Europa meridionale un imponente promontorio anticiclonico di origine sub-tropicale (fig. 1) che, però, riserva il clima più torrido e afoso soprattutto su Spagna e Francia.

La nostra regione si trova, oramai, nel cuore di questa area anticiclonica, godendo pertanto di un tempo discreto (con piccoli disturbi) e caldo tutto sommato nella norma.

E' da segnalare, comunque, che le temperature sono destinate gradualmente a salire sino a raggiungere valori abbastanza alti soprattutto a cavallo fra il weekend e l'inizio della prossima settimana.

 

 

Giovedì (fig. 2)  cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi. Dalla tarda mattinata sviluppo di nubi cumuliformi su tutti i monti con possibili rovesci sparsi che potrebbero, localmente, sconfinare sulle zone limitrofe vallive. Temperature in lieve rialzo rispetto al giorno precedente.

 

Venerdì (fig. 3) cieli sereni o poco nuvolosi; nel corso della giornata aumento della nuvolosità per lo sviluppo di nubi cumuliformi su Pollino e Sila con possibili piogge anche a carattere di rovescio che localmente potrebbero sconfinare nelle aree limitrofe. Temperature in ulteriore lieve aumento, assestandosi su valori di qualche grado oltre le medie del periodo.

 

Mari & Venti:

 

 

Giovedì (fig. 4) mari ovunque poco mossi. Ventilazione da nord-ovest debole su Tirreno, di direzione variabile sullo Ionio.

Venerdì (fig. 5) mari generalmente poco mossi, quasi calmo lo Ionio cosentino e crotonese. Venti da nord-ovest deboli su Tirreno, sempre deboli ma di direzione variabile sullo Ionio.


del: 21-06-2017 - Tags: promontorio, anticiclonico, torrido, afoso, clima