SHARE


Meteo di giovedì e venerdì: spiccata variabilità in particolare sui settori tirrenici

a cura di Alfredo De Rose

Sul Mediterraneo centrale, tende a riportarsi un promontorio anticiclonico di matrice nord Africana in rinforzo tra canale di Sardegna e quello di Sicilia.

Sulla nostra regione, avremo ancora della residua variabilità instabile e non mancheranno i consueti rovesci pomeridiani sui rilievi.

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Giovedì: parzialmente nuvoloso sui settori tirrenici con locali deboli piovaschi al mattino, specie tra vibonese e reggino tirrenico, possibili piogge anche nelle aree interne di Serre e Aspromonte. Nubi a sviluppo cumuliforme nelle ore centrali della giornata sui rilievi principali con possibili locali piogge o brevi rovesci su Sila e Pollino orientale. Poche nuvole sui versanti ionici, salvo il settore più settentrionale, dove il cielo si presenterà parzialmente nuvoloso nel pomeriggio. Temperatura stazionaria.

 

Venerdì: avremo nuvole sparse al mattino, un po’ su tutto il litorale tirrenico ma senza fenomeni significativi, se non deboli piovaschi su vibonese; tra poco e parzialmente nuvoloso altrove. Aumento della nuvolosità nelle ore centrali della giornata su Pollino e Sila con possibili piogge e rovesci, localmente anche a carattere temporalesco. Temperatura in lieve aumento.

 

Mari & Venti

Giovedì: venti da maestrale tra deboli e moderati ovunque con mare poco mosso, locali rinforzi del vento nel pomeriggio su Golfo di Corigliano, Golfo di Squillace e sulla locride.

 

Venerdì: maestrale tra debole e moderato sul Tirreno con mare poco mosso, sullo Ionio avremo venti deboli di direzione variabili con mare calmo o quasi calmo, poco mosso il settore crotonese con ventilazione debole settentrionale.



del: 23-05-2018 - Tags: variabile, tirreniche, piovaschi, vibonese, reggino, serre, aspromonte, maggio, primavera, 2018