SHARE

Meteo di domenica e lunedì: fresco con un po' d'instabilità

a cura di Fabio Zimbo

Mentre sull’Europa occidentale domina un promontorio d’alta pressione che si eleva dalla penisola Iberica sino alla Gran Bretagna, sul comparto orientale del nostro continente è presente una saccatura del vortice polare che sta facendo affluire aria fredda di origine artica.

L’Italia si trova proprio nel mezzo fra queste due imponenti figure; la nostra regione sarà influenzata marginalmente dalla saccatura fredda: le temperature pertanto si riporteranno in media o poco al di sotto e avremo debole instabilità.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Domenica durante la giornata si registrerà l’aumento di nubi basse da ovest che copriranno parzialmente i cieli dei versanti tirrenici provocando su queste zone deboli e poco significative piogge sparse soprattutto dal pomeriggio/sera. Temperature in lieve calo su valori al di sotto delle medie del periodo. Prudenza per venti moderati localmente forti da ovest.

 

Lunedì tempo variabile con nubi sparse su tutta la regione e possibilità di locali piovaschi a macchia di leopardo più frequenti sui versanti tirrenici. Temperature stazionarie su valori sempre di poco sotto le medie del periodo.

 

Mari & Venti

Domenica i mari vedranno aumentare gradualmente il loro moto ondoso: il Tirreno diverrà molto mosso, mentre lo Ionio tenderà a diventare generalmente mosso sottocosta e molto mosso al largo. Il tutto a causa dell’attivazione di venti da ovest moderati, localmente forti su Golfo di Corigliano e di Squillace.

 

Lunedì mari generalmente mossi, molto mosso a tratti solo il Tirreno cosentino. Nel corso della giornata i venti tenderanno a disporsi da nord moderati sullo Ionio, dai quadranti orientali sempre moderati, localmente forti, sul Tirreno.

 


del: 28-10-2017 - Tags: alta, pressione, saccatura, vortice, polare, aria, artica, abbassamento, temperature, piovaschi, tirreniche, calabria, ottobre, 2017