SHARE


meteo di domenica e lunedì: ancora instabilità pomeridiana sulle aree interne

Come anticipato negli articoli precedenti continua l’ afflusso in quota di correnti più fresche provenienti dall'area balcanica(fig. 1), che alimenterà una blanda circolazione in quota che nelle prossime ore dalla Sardegna traslerà verso la Sicilia, continuando a favorire la formazione di temporali.

Domenica (fig. 2) cielo poco nuvoloso ovunque con possibili acquazzoni che potrebbero interessare i litorali tirrenici nelle prime ore del giorno ;nel corso della giornata aumento della nuvolosità di tipo cumuliforme sulle aree montuose con possibili piogge su Pollino, Sila, Catena Costiera Reventino, Serre e Aspromonte in estensione su valle del Crati , valle del Savuto, lametino,area urbana catanzarese,vibonese,costa degli dei e area dello stretto. Temperature stazionarie.

Lunedì (fig. 3) nubi sparse sui versanti tirrenici ed interni con possibili acquazzoni; altrove cielo generalmente poco nuvoloso. Temperatura stazionarie.


 

Mari & Venti:

 

Domenica (fig. 4) mari generalmente poco mossi o calmi con venti a regime di brezza.

Lunedì (fig. 5) mari poco mossi con venti a regime di brezza sul mar Tirreno e deboli settentrionali sul mar Ionio.



del: 18-08-2018 - Tags: correnti, blanda, circolazione, temporali