SHARE


Mercoledì variabile, in attesa dell'intenso peggioramento di giovedì...

a cura di Fabio Zimbo

Nella giornata di mercoledì una massa d’aria fredda d’origine artico-marittima, distaccatasi dal vortice polare, tenderà a scivolare verso sud su Gran Bretagna e Francia, raggiungendo poi il Mediterraneo occidentale e la Sardegna nella giornata di giovedì, quando genererà una profonda bassa pressione al suolo (addirittura con minimi, nel momento clou, inferiori a 980 hPa) che apporterà, a partire presumibilmente dalla seconda parte di giovedì, un peggioramento del tempo intenso sulla nostra regione, dove quindi, si prevedono piogge intense, grandinate e nevicate abbondanti sui monti.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Mercoledì nella prima parte della giornata precipitazioni residue ma solo sui versanti tirrenici e zone interne del cosentino, nevose oltre gli 800/900 m slm. A seguire attenuazione di ogni fenomeno, con cielo parzialmente nuvoloso per nubi medio-alte ovunque. Temperature minime in lieve diminuzione.

 

Giovedì sin dal primo mattino rapido aumento della nuvolosità con piogge diffuse e abbondanti su tutto il territorio, in particolare sui versanti ionici dove assumeranno anche forma temporalesca e grandinigena. Tali precipitazioni in serata si concentreranno su catanzarese, crotonese e cosentino. Nevicate sui monti oltre i 1100/1200 m abbondanti sui versanti orientali; quota neve in calo nel corso della serata. Temperature in diminuzione nei valori massimi.

 

Mari & Venti

Mercoledì inizialmente, venti deboli di direzione variabile; nel corso della giornata disposizione della ventilazione da sud a partire dai bacini meridionali.

Mari:  mosso il Trreno, poco mosso lo Ionio

 

Giovedì venti moderati da scirocco ovunque con mare: molto mosso lo Ionio, mosso il Tirreno centro-settentrionale, tra poco mosso e mosso quello vibonese e reggino.



del: 22-01-2019 - Tags: previsioni, meteo, calabria, meteoincalabria, peggioramento, piogge, neve