SHARE


Mercoledì e giovedì: ancora instabilità pomeridiana

a cura di Giovanni Luca Muzzillo

La situazione sullo scacchiere barico europeo non vede grossi cambiamenti rispetto a quanto segnalato nei giorni scorsi. Il coriaceo blocco alto pressorio sull’Europa del nord tenderà, quindi, a fungere ancora da convogliatore di nuclei di aria più fredda in quota da est verso il Mediterraneo centrale, con un instabilità a corrente alternata a farla ancora da padrone sulla nostra regione.

 

Previsioni in dettaglio sulla Calabria

Mercoledì nelle ore centrali della giornata, si potranno aver piogge sparse, a carattere anche temporalesco, sui monti di Sila e Pollino. Deboli piogge potranno aversi anche su valle del Crati, basso Tirreno cosentino, Marchesato crotonese e sui rilievi di serre e Aspromonte. Altrove avremo condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso.

 

Giovedì ci sarà ancora possibilità di deboli piogge pomeridiane sui monti calabresi, nonché su medio basso Tirreno. Spiccata variabilità sui restanti settori tirrenici e su zone interne del catanzarese. Andrà meglio sui settori jonici, dove avremo condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso.

 

Mari e venti

Mercoledì i venti spireranno da nordovest su Tirreno, da sudovest su Jonio, con mari che ovunque saranno quasi calmi o tutt’al più poco mossi.

 

Giovedì su Tirreno i venti saranno di direzione variabile dai quadranti occidentali, con bacini che risulteranno poco mossi. Sullo Jonio avremo invece ventilazione prevalente da sudovest con mari quasi calmi o poco mossi.

 



del: 08-05-2018 - Tags: instabilità, rovesci, temporali, monti, appennino, calabria, aria, quota, est, maggio, 2018, primavera