SHARE


Martedì intenso maltempo con neve sui monti e forti venti. Mercoledì debole instabilità...

a cura di Eugenio Filice

L'inizio di questo nuovo anno è stato caratterizzato dall’arrivo di una pungente e veloce perturbazione nord-atlantica che ha causato un repentino peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla nostra regione ed in particolar modo sui versanti tirrenici ed interni e che, nella giornata di martedì, farà sentire i suoi maggiori effetti; si prevedono, infatti, piogge, anche a carattere di rovescio e/o temporale con nevicate al di sopra dei 1200/1300 m s.l.m. e forti venti un pò su tutta la regione ma soprattutto sui versanti ionici e in modo più accentuato sull'istmo dei due mari, piana lametina, versanti orientali delle Serre Vibonesi e dell'Aspromonte.

 

Martedì sui versanti tirrenici ed interni cieli irregolarmente nuvolosi con piogge sparse anche a carattere di rovescio e/o temporale e con nevicate sui rilievi al di sopra dei 1200/1300 m s.l.m., localmente anche leggermente più in basso; sui versanti ionici cieli parzialmente nuvolosi con possibili piogge. Temperature in calo di diversi gradi. Venti forti soprattutto su Serre Vibonesi, Aspromonte, istmo dei due mari, vibonese, piana lametina.


Mercoledì al mattino una debolissima instabilità potrebbe ancora interessare la Calabria meridionale ma in veloce miglioramento; altrove cieli poco nuvolosi.

 

Dal pomeriggio-sera aumento della nuvolosità sui versanti tirrenici ed interni con piogge sparse. Temperature in rialzo di alcuni gradi.


Mari & Venti


Martedì il mar Tirreno sarà agitato con venti forti di maestrale; il mar Ionio molto mosso con venti forti dai quadranti occidentali.

 

Mercoledì molto mosso il mar Tirreno con venti moderati di maestrale; mosso il mar Ionio con venti che spireranno moderati dai quadranti settentrionale.

 



del: 01-01-2018 - Tags: veloce, pungente, perturbazione, peggioramento, tirrenici, nevicate