SHARE


Martedì e mercoledì alle prese con instabilità pomeridiana...

a cura di Eugenio Filice

L'Europa orientale è interessata da un promontorio anticiclonico che garantirà una fase stabile per alcuni giorni su quelle zone. Sulla nostra regione, ubicata ai margini meridionali di questa vasta alta pressione, tuttavia non sarà garantita una fase completamente stabile: insisteranno, infatti, fenomeni instabili, in particolare nelle ore centrali e sulle aree montuose, con possibili sconfinamenti sulle aree limitrofe.
Le temperature resteranno stazionarie leggermente al di sopra delle medie stagionali.

 

Martedì cielo generalmente poco nuvoloso ad esclusione dei versanti ionici cosentini e crotonesi dove il cielo sarà parzialmente nuvoloso con possibili piogge; nel corso della giornata aumento della nuvolosità sulle aree montuose con precipitazioni che localmente potrebbero assumere carattere di rovescio e/o temporale e locali sconfinamenti su valle del Crati, del Savuto, presila catanzarese, area urbana catanzarese e vibonese. Temperature stazionarie sempre leggermente al di sopra delle medie stagionali.

 

Mercoledì cielo poco nuvoloso ovunque; nel corso della giornata aumento della nuvolosità sulle aree montuose con possibili rovesci e/o temporali. Non si escludono sconfinamenti nelle aree limitrofe. Temperature stazionarie.

 

Mari & Venti
 

Martedì mari generalmente poco mossi con venti a regime di brezza sul mar Tirreno e deboli di direzione settentrionale sul mar Ionio.

 

Mercoledì quasi calmo il mar Tirreno con venti a regime di brezza; poco mosso il mar Ionio con venti deboli di direzione settentrionale.



del: 08-10-2018 - Tags: previsioni, meteo, calabria, cosenza, catanzaro, vibo, valentia, reggio, crotone, temperature, anticiclone, instabilità