SHARE


Martedì di maltempo, mercoledì variabilità instabile

a cura di Eugenio Filice

Come precedentemente accennato, l'anticiclone delle Azzorre, sbilanciato a nord con i suoi massimi posizionati sulla Gran Bretagna, sta favorendo la discesa lungo il suo bordo orientale di correnti fresche provenienti dalla Scandinavia che, oltre a mantenere le temperature sotto le medie stagionali, continuerà a causare maltempo sulla nostra regione.

 

Tempo previsto in dettaglio sulla Calabria per le prossime 48 ore

Martedì cielo generalmente poco nuvoloso sui versanti tirrenici e versanti ionici reggini; sui versanti ionici della Calabria centro-settentrionale nuvolosità irregolare con piogge localmente anche a carattere di rovescio e/o temporale.
Dalla tarda mattinata deciso aumento della nuvolosità a partire dalla Calabria settentrionale in estensione su tutta la regione con piogge anche a carattere di rovescio e/o temporale più intense sui versanti ionici del cosentino, sul crotonese e versanti ionici reggini. Temperature massime in diminuzione sempre al di sotto delle medie del periodo.


Mercoledì cielo generalmente poco nuvoloso; nel corso della giornata aumento della nuvolosità sulle aree montuose per lo sviluppo di nubi cumuliformi con possibili piogge in sconfinamento sulla valle del Crati, area urbana catanzarese e localmente su versanti ionici reggini. Temperature stazionarie.


Mari & Venti

Martedì mari generalmente mossi, localmente molto mossi il golfo di Corigliano e lo Ionio crotonese, con venti moderati dai quadranti settentrionali.

 

Mercoledì mosso il mar Tirreno con moto ondoso in aumento; molto mosso il mar Ionio ad esclusione del golfo di Squillace che risulterà poco mosso e con venti che spireranno moderati dai quadranti settentrionali.



del: 25-06-2018 - Tags: anticiclone, Azzorre, correnti, fresche, instabilità, temperature, piogge, temporali, giugno, 2018, calabria