SHARE


I temporali e le piogge previste per martedì 16 maggio sulla Calabria

Come anticipato nell'articolo di aggiornamento quotidiano, da domani, martedì 16 maggio, una saccatura in quota in discesa sul bordo orientale di una poderosa rimonta anticiclonica in atto su Spagna, Francia e Italia del nord, sembra voler distaccarsi dal flusso perturbato principale evolvendo verso quella che in gergo tecnico viene definita una "goccia d'aria fredda in quota", cioè un'area a bassi geopotenziali (cioè basse pressioni alla quota di 500 hPa, circa 5700 m slm), con aria più fredda di quella che "normalmente" dovrebbe trovarsi a quelle altitudini. 

Questa aria fredda ad alta quota, che da domani stazionerà anche sui cieli calabresi, non farà altro che instabilizzare l'atmosfera: l'aria calda che si produrrà nei bassi strati (quelli a contatto col suolo riscaldato dal sole), infatti, entrerà in contrasto con l'aria fredda sovrastante (più pesante).

Nelle zone in cui i venti al suolo favoriranno la convergenza fra masse differenti, l'aria calda sarà sollevata verso l'alto, ed in questo movimento provocherà la formazione di temporali.

 

Piogge previste sulla Calabria

Secondo il nostro modello WRF-EMM2 by meteocenter.it in esclusiva per www.meteoincalabria.it, dopo una notte e un primo mattino di martedì caratterizzato da deboli piogge sparse, l'innesco dei temporali dovrebbe avvenire, verso la tarda mattinata, soprattutto sui monti dell'Orsomarso, sui versanti meridionali della Sila, sulle Serre vibonesi e sull'Aspromonte. I venti in alta quota provenienti, deboli, da nord-est poi, dovrebbero favorire lo sconfinamento delle precipitazioni anche sui territori vallivi posti a sud-ovest dei monti suddetti: quindi possibilità di piogge su litorali del Tirreno cosentino, su valle del Savuto, su piana di Lamezia, su area urbana catanzarese, su vibonese in genere e localmente sui versanti tirrenici del reggino

Non interessate dalle precipitazioni i restanti territori, anche se non si può escludere del tutto qualche piovasco su area urbana cosentina e, in serata forse anche su crotonese.

Ovviamente ricordiamo che la previsione puntuale delle piogge, allo stato attuale delle conoscenze scientifiche, è ancora impossibile con certezza, soprattutto in caso di temporali di calore: quindi l'elenco, effettuato in questo articolo, delle aree che dovrebbero essere interessate dalle piogge, va interpretato con cautela e inteso come solo come indicazione di massima.



del: 15-05-2017 - Tags: piogge, temporali, aria, fredda, quota, goccia, 500, hpa, wrf, emm2, previsioni, calabria, sila, aspromonte, serre