SHARE


Giovedì piogge abbondanti sui versanti ionici e nevicate sui monti. Venerdì miglioramento.

a cura di Eugenio Filice

L’area di bassa pressione che sta causando un marcato peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla nostra regione, in particolare sui versanti orientali, seppure in allontanamento verso il nord-Africa continuerà a causare una moderata, a tratti forte, instabilità anche nella giornata di giovedì, con nevicate sui rilievi che, sui versanti esposti, potrebbero risultare abbondanti.

 

Giovedì cielo generalmente nuvoloso o molto nuvoloso sui zone interni e versanti orientali con piogge sparse e nevicate al di sopra dei 1200 m s.l.m. su Pollino, 1300/1400 ms.l.m. e Sila e 1400/1500 m s.l.m. su Aspromonte.

Al mattino i fenomeni su cosentino ionico e crotonese potrebbe risultare anche di forte intensità; sui litorali tirrenici cielo irregolarmente nuvoloso con deboli piogge sparse. Temperature in ulteriore lieve calo.

 

Di seguito, e in copertina, si riporta anche la mappa delle precipitazioni previste nell'arco delle 24 ore di giovedì 28 marzo dal modello ad alta risoluzione WRF - EMM2 by meteocenter.it in esclusiva per noi di www.meteoINcalabria.it: da notare accumuli ben oltre i 60-70 mm sul basso Ionio cosentino, Sila Greca, alto crotonese, nonché valori sino oltre i 30 mm su versanti ionici reggini e catanzaresi:

Vener cielo sereno o poco nuvoloso ovunque; tuttavia, tra il pomeriggio e la serata, possibili deboli fenomeni potrebbero interessare le serre vibonesi. Temperature stazionarie.

Mari & Venti

Giovedì mosso il mar Tirreno con venti di direzione settentrionale; molto mosso o agitato il mar Ionio con venti di grecale moderati e a tratti forti.

 

Venerdì mosso il mar Tirreno con venti di direzione settentrionale; molto mosso il mar Ionio con venti moderati dai quadranti meridionali.



del: 27-03-2019 - Tags: meteo, previsioni, peggioramento, instabilità, versanti, orientali