SHARE


Giovedì e venerdì tempo variabile con debole instabilità.

a cura di Eugenio Filice

Come descritto nell'articolo precedente, nei prossimi due giorni insisterà tempo variabile con deboli piogge intermittenti che interesseranno maggiormente i versanti tirrenici; nel corso del fine settimana, peró, l'arrivo di un promontorio anticiclonico, causato dall'affondo di una saccatura sulla penisola Iberica, favorirà un deciso miglioramento delle condizioni meteorologiche e anche le temperature subiranno un deciso rialzo causato dall'arrivo di masse d'aria più calde provenienti dal nord Africa.


Giovedì nubi sparse sui versanti tirrenici con aumento della nuvolosità nel corso della giornata e possibili piogge sparse; sui litorali ionici cieli da poco a parzialmente nuvolosi con possibili piogge specialmente sulla Calabria meridionale. Temperature in leggero rialzo. Venti forti, a tratti molto forti, dai quadranti occidentali soprattutto su Serre Vibonesi, Aspromonte e versanti orientali del catanzarese e del reggino. Venti forti anche su versanti orientali di Pollino e Sila e su Piana di Sibari.

 

Vener sui litorali tirrenici insisterà una debole instabilità in esaurimento nel corso del pomeriggio-sera; altrove cieli generalmente poco nuvolosi. Temperature in lieve rialzo. Venti ancora forti, dai quadranti occidentali, soprattutto su Serre Vibonesi, Aspromonte, versanti orientali del catanzarese e del reggino, versanti orientali di Pollino e Sila e su Piana di Sibari, in attenuazione dal pomeriggio/sera.

 

Mari & Venti

Giovedì molto mosso il mar Tirreno con venti moderati di direzione occidentale; mosso il mar Ionio con venti di direzione settentrionale.

 

Venerdì il mar Tirreno saràmolto mosso con venti moderati dai quadranti occidentali; il mar Ionio poco mosso ad esclusione del golfo di Squillace e di Corigliano che risulteranno mossi.



del: 03-01-2018 - Tags: variabilità, instabilità, promontorio, rialzo, temperature