SHARE


Giovedì e venerdì: Calabria alle prese con una veloce ondata di maltempo

a cura di Fabio Zimbo

L’intera penisola italiana, nella giornata di giovedì 28 dicembre, sarà interessata da una saccatura atlantica alimentata da aria fredda di origine artico - marittima che apporterà una veloce ondata di maltempo anche sulla nostra regione dove, in particolare sui versanti alto tirrenici e interni, si verificheranno piogge e nevicate sui monti.

Previsto, comunque, un miglioramento già a partire dalla seconda parte della giornata di venerdì.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Giovedì cieli irregolarmente nuvolosi con piogge sparse (anche a carattere di rovescio e/o temporale a cavallo della notte tra mercoledì e giovedì) che saranno più frequenti sui versanti tirrenici in particolare dell’alto cosentino, con nevicate sui monti e quota neve in graduale calo nel corso della giornata sino a 800/900 m slm sul Pollino, 900 m sulla Sila, 900/1000 m slm su Serre Vibonesi e Aspromonte (sebbene su quest’ultimo siano previste scarse precipitazioni). Dalla sera fioccate, con possibili leggere imbiancate, anche a quote più basse, localmente fino a 600 m, durante gli eventi più intensi.

Temperature in diminuzione soprattutto nei valori massimi e sui versanti tirrenici e interni.

 

Venerdì nella notte e fino al mattino nuvolosità irregolare su vibonese e reggino con piogge anche a carattere di rovescio e/o temporale e nevicate su Serre Vibonesi e Aspromonte oltre i 900 m slm: fioccate e possibili imbiancate sino a 6/700 m slm durante gli eventi più intensi.

Precipitazioni residue, anche a carattere temporalesco, su versanti tirrenici e interni del cosentino e del catanzarese, con nevicate oltre gli 800 m slm e fino a 600 m durante gli eventi più intensi, in esaurimento sin dal primo mattino.

Altrove poco o al più parzialmente nuvoloso senza fenomeni significativi.

Venerdì nel pomeriggio ancora residue precipitazioni su vibonese e reggino con deboli nevicate oltre i 900/1000 m slm: fenomeni che, comunque, si esauriranno dalla serata. Altrove poco nuvoloso.

Temperature stazionarie o in lieve calo.

 

Mari & Venti

Giovedì la ventilazione da ovest forte ovunque renderà il Tirreno agitato o localmente molto agitato, mentre lo Ionio da molto mosso a mosso sotto costa.

 

Venerdì mar Tirreno ancora agitato, mar Ionio mosso. Tutti i bacini, comunque, registreranno una diminuzione del loro moto ondoso durante la giornata. Venti da nord-ovest moderati o forti.



del: 27-12-2017 - Tags: peggioramento, neve, pioggia, temporali, sila, pollino, serre, vibonesi, irregolarmente, nuvoloso, rovesci, abbassamento, temperature, saccatura, atlantica, aria, artico, marittima, calabria, dicembre, 2017