SHARE


Domenica localmente con venti forti e mari agitati [DETTAGLI]

a cura di Fabio Zimbo

 

Come annunciato nel focus di ieri, anche la giornata di domenica, soprattutto la prima parte, sarà caratterizzata da venti localmente intensi sulla Calabria convogliati da una depressione che dalla Tunisia tenderà a risalire verso nord.

Le aree maggiormente interessate dal fenomeno saranno quelle dei versanti tirrenici nelle ore che vanno dalla mezzanotte sino al primo pomeriggio di domenica.

Il clou dovrebbe registrarsi proprio nel primo mattino, come mostrato dalla mappa (in copertina) dei venti al suolo previsti per le ore 7:00 dal modello WRF-EMM2 by meteocenter.it in esclusiva per noi di www.meteoINcalabria.it: nella figura è perimetrata in rosso l'area in cui i venti da est potrebbero raggiungere e superare i 50 km/h (che nella scala Beaufort si classificano come "forti") con picchi locali, addirittura, di 80 km/h, intensità definibile come "burrasca forte": si tratta dei  litorali tirrenici cosentini, piana lametina, versanti occidentali delle Serre Vibonesi e reggino meridionale occidentale.
E' da dire, comunque, che i venti sono attesi in veloce attenuazione dal pomeriggio, quando il minimo di bassa pressione (area con venti molto deboli) in risalita dal nord Africa dovrebbe sfiorare la Calabria tirrenica.

 

Situazione dei mari

Ribadiamo che sulle zone perimetrate avremo venti cosiddetti di "terra", cioè che spireranno dalla terraferma verso il mar Tirreno il quale, pertanto, non aumenterà di molto il suo moto ondoso divenendo "solo" mosso sottocosta e al più molto mosso al largo.

Invece si segnala che i bacini dello Ionio crotonese, catanzarese e reggino potranno presentare moto ondoso agitato, con onde alte 2,5 - 3 m.

 



del: 14-04-2018 - Tags: venti, forti, burrasca, litorali, tirrenici, piana, lametina, serre, vibonesi, reggino, moto, ondoso, agitato, bacini, catanzaresi, crotonesi, aprile, 2018, calabria