SHARE


Domenica di maltempo sui versanti ionici dove è stata diramata allerta arancione: i dettagli.

a cura di Fabio Zimbo

L'espansione dell'alta pressione presente sul nordatlantico sin verso la Scandinavia permetterà a una profonda saccatura, nella giornata di domenica, di estendersi sin verso la penisola iberica, dove provocherà, sottovento ai Pirenei, una bassa pressione al suolo di 995 hPa che quindi tenderà a convogliare sulla nostra regione correnti umide da sud.

Tali venti tenderanno, tra domenica e lunedì, a provocare piogge soprattutto sui versanti esposti cioè quelli del basso Ionio e, in parte, l'alto Tirreno cosentino.

Analizzando, infatti, la mappa delle precipitazioni previste dal modello WRF-EMM2 by meteocenter.it in esclusiva per la Calabria per noi di www.meteoINcalabria.it nell'arco delle 24 ore di domenica 28 ottobre, si vede che le aree maggiormente interessate dalle precipitazioni saranno, come anticipato, i versanti ionici del reggino e del catanzarese: la particolare disposizione dei venti potrebbe agevolare il verificarsi di piogge anche abbondanti soprattutto sulla Sila Piccola e crotonese, in questo amplificate dall'effetto stau.

Interessato da piogge sparse anche l'alto Tirreno cosentino. In serata, in ogni caso, piogge potrebbero interessare anche il resto del territorio regionale.

Si noti come le correnti da sud richiameranno, come anticipato, aria abbastanza instabile con valori di CAPE (indice che misura l'energia disponibile per lo sviluppo di moti convettivi) che sul basso Ionio saranno compresi tra 1200 e 1500 J/kg (si veda la figura successiva del modello MOLOCH su base GFS a 2,5 km di risoluzione dal sito del Consorzio Lamma), valori che potrebbero permettere alle precipitazioni di assumere carattere temporalesco localmente di moderata intensità.

A conferma di ciò, il Cento Funzionale Multirischi dell'Arpacal ha emesso per la giornata di domenica 28 ottobre, un messaggio di allerta ARANCIONE per il reggino, il vibonese, il catanzarese e il crotonese. Si ricorda che allerta arancione significa criticità moderata per fenomeni di dissesto idrogeologico idraulico e per temporali diffusi nelle zone suddette.

Si segnala, infine, che la giornata di domenica sarà anche molto ventosa ovunque per i suddetti venti da sud che soffieranno moderati ovunque, ma che, localmente potranno anche assumere FORTE INTENSITA' (velocità del vento tra 50 e 61 km/h).



del: 27-10-2018 - Tags: previsioni, meteo, calabria, allerta, arancione, piogge, stau, temporali, crotone, sila, piccola, catanzaro, locride