SHARE

Domenica con locali fenomeni instabili, lunedì migliorerà...

L’Europa centro/occidentale è interessata da diversi giorni da un vasto campo anticiclonico  che sta garantendo tempo stabile e soleggiato.

Proprio in queste ore l'innalzamento dell’anticiclone africano verso il Mediterraneo occidentale sta causando un deciso rialzo delle temperature specie sulla penisola iberica dove si raggiungeranno valori notevoli (oltre i 40°) interessando anche l’Italia (anche se in tono minore) con maggiore coinvolgimento del centro nord.

La nostra regione, invece, trovandosi sul bordo orientale dell’anticiclone, sarà interessata relativamente e la presenza di una goccia fredda in quota sull’area balcanica favorirà  l’arrivo di aria più fredda in quota che probabilmente  causerà la formazione dei classici temporali di calore su Pollino e Altipiano Silano nella giornata di domenica.

 

 

Domenica al mattino cieli sereni o poco nuvolosi ovunque.

 

nel corso della giornata aumento della nuvolosità a  causa dello sviluppo di nubi cumuliformi sulle aree montuose con possibili piogge anche a carattere di rovescio e/o temporale su Pollino, monti dell'Orsomarso, Sila e serre vibonesi. Tali rovesci potrebbero poi estendersi anche sulle seguenti aree limitrofe: litorali tirrenici cosentini e lametino, area urbana catanzarese e versanti ionici catanzaresi. Temperature stazionarie.

 

Lunedì generali condizioni di cieli sereni; nel corso della giornata aumento della nuvolosità di tipo cumuliforme con possibili deboli piogge su altipiano silano. Temperature stazionarie.

 

Mari & Venti

Domenica il mar Tirreno sarà generalmente poco mosso con venti deboli che inizialmente spireranno dai quadranti occidentali in rotazione sui settori settentrionali; lo Ionio mossi nei bacini settentrionali. Poco mossi altrove con venti di direzione settentrionali sul golfo di Corigliano e dinanzi il crotonese a regime di brezza altrove.

 

Lunedì mari poco mossi con debole ventilazione di direzione occidentale sul tirreno settentrionali sullo Ionio.

Foto di copertina di Davide Capparelli


del: 09-06-2017 - Tags: anticiclone, africano, europa, goccia, temperature, pollino, sila