SHARE

Da venerdì nuovo peggioramento sulla Calabria!

a cura di Eugenio Filice e Fabio Zimbo

 

Come anticipato negli articoli precedenti, l'ingresso della seconda perturbazione del mese di novembre dal golfo del Leone sul Mediterraneo centrale nelle prossime ore causerà un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla nostra regione.

Tale perturbazione è causata dalla manovra di isolamento, sul Mediterraneo occidentale, di un'area a pressioni più basse ad alta quota, nella giornata di venerdì; area che pertanto, sabato si sarà definitivamente staccata dal flusso perturbato principale che scorre alle alte latitudini, assumendo pertanto caratteristica di cut-off, affondando su Algeria e Tunisia e provocando la formazione di una bassa pressione al suolo di 1005 hPa sul mar Libico che convoglierà sulla nostra regione venti umidi di scirocco i quali, quindi, potrebbero provocare piogge sui versanti ionici della Calabria centrale e meridionale.

 

 

Tempo in dettaglio sulla Calabria

Venerdì dopo una mattinata con cieli parzialmente nuvolosi, a partire dal pomeriggio sui versanti tirrenici ed interni cieli nuvolosi con piogge che potrebbero interessare l'alto tirreno cosentino; sui versanti ionici della Calabria centro-meridionale cieli da nuvolosi a molto nuvolosi con piogge sparse anche sotto forma di rovescio e/o temporale, che localmente potrebbero assumere anche carattere di forte intensità. Sui versanti ionici cosentini cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso con bassa probabilità di piogge sparse. Temperature stazionarie.

In particolare si può osservare, sia nella figura di copertina che in quella seguente, che il modello ad alta risoluzione WRF - EMM2 by meteocenter.it per noi di www.meteoINcalabria.it,  prevede il grosso delle precipitazioni nella serata (per intenderci dopo le 18), sulla Calabria meridionale in genere e in particolare, come anticipato, sui versanti ionici, a causa della risalita da sud di temporali in formazione sullo Ionio siciliano, dove forti saranno i contrasti termo-igrometrici fra l'avvezione d'aria calda nei bassi strati da sud (ostro) e l'aria fredda presente alle alte quote.

 

Sabato sui versanti tirrenici generali condizioni di cieli parzialmente nuvolosi senza fenomeni degni di nota; al mattino sui versanti ionici, ed in particolar modo quelli della Calabria meridionale, insisterà instabilità in miglioramento nel corso della giornata; piogge previste in estensione, invece, sul crotonese e sui versanti orientali della Sila. Temperature in leggero rialzo.

 

Mari & Venti

Venerdì mar Tirreno da poco mosso a mosso con venti deboli dai quadranti meridionali; mar Ionio inizialmente mosso con moto ondoso in deciso aumento nel corso della giornata ad esclusione del golfo di Corigliano; venti tra deboli e moderati di direzione meridionale .

 

Sabato mar Tirreno generalmente poco mosso con venti a regime di brezza; mar Ionio molto mosso ad esclusione del golfo di Corigliano che risulterà poco mosso.

 


del: 09-11-2017 - Tags: perturbazione, golfo, seconda, mediterraneo, cutoff, peggioramento, calabria, ionica, novembre, 2017, scirocco