SHARE


Da mercoledì pomeriggio nuovo peggioramento con piogge e neve sui monti.

a cura di Eugenio Filice

Come anticipato negli articoli precedenti l'arrivo di una perturbazione causerà un nuovo peggioramento sulla nostra regione, in particolare sulla Calabria centro-settentrionale, i cui effetti si avvertiranno dalla serata di mercoledì e si accentueranno maggiormente tra la notte e le prime ore della giornata di giovedì causando, localmente, anche piogge e nevicate inizialmente al di sopra dei 1000/1200 m s.l.m. su Pollino e Sila, con quota neve in rialzo fino ai 1300/400 m s.l.m.

 


Mercoledì al mattino cielo da poco a parzialmente nuvoloso ovunque;

 

dal tardo pomeriggio/sera avremo un deciso aumento della nuvolosità sulla Calabria centro settentrionale, con piogge sparse e con l’ accentuarsi di tali fenomeni maggiormente in nottata; previste anche nevicate al di sopra dei 1000/1100 m s.l.m. su Pollino e Sila, a quote anche un po' più basse sulla valle del Crati. Altrove il cielo sarà tendenzialmente nuvoloso con possibili piogge e deboli nevicate al di sopra dei 1500 m s.l.m. sull'Aspromonte. La quota neve, in ogni caso, risulterà essere in rialzo ovunque in tarda serata.


Giovedì cielo generalmente nuvoloso sulla Calabria centro-settentrionale con piogge sparse, in particolare tra la notte e le prime ore del giorno, e nevicate al di sopra dei 1200/1400 m s.l.m. su Pollino e Sila; altrove cielo parzialmente nuvoloso con possibili piogge. Temperature in leggero aumento.



Mari & Venti

Mercoledì mosso il mar Tirreno con venti deboli di direzione occidentale; poco mosso il mar Ionio con venti di direzione settentrionali.

 

Giovedì mar generalmente poco mossi con venti di direzione variabili.

Foto di copertina di Villaggio Verberano Erwin

 



del: 11-12-2018 - Tags: previsioni, meteo, calabria, cosenza, catanzaro, vibo, valentia, reggio, crotone, perturbazione