Il Blog di Meteo in Calabria
SHARE


Blog

Domenica con piogge sparse e neve ad alta quota

a cura di Fabio Zimbo La Calabria nella giornata di domenica 21 sarà interessata solo marginalmente da una saccatura del flusso perturbato principale che affonderà su Balcani, Grecia fino a sfilare sulla Turchia. Questo marginale interessamento sarà comunque capace di causare un veloce peggioramento, che comunque si esaurirà quasi completamente nella stessa giornata di domenica, con piogge sparse e nevicate sui monti ma solo a quote alte.   Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore. Domenica sarà una giornata caratterizzata da nuvolosità irregolare più compatta sui versanti tirrenici ove si verificheranno piovaschi sparsi

Tags: peggioramento, veloce, saccatura, pioggia, piovaschi, neve, alta, quota, nuvoloso, gennaio, 2018 [Leggi tutto]

Martedì intenso maltempo con neve sui monti e forti venti. Mercoledì debole instabilità...

a cura di Eugenio Filice L'inizio di questo nuovo anno è stato caratterizzato dall’arrivo di una pungente e veloce perturbazione nord-atlantica che ha causato un repentino peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla nostra regione ed in particolar modo sui versanti tirrenici ed interni e che, nella giornata di martedì, farà sentire i suoi maggiori effetti; si prevedono, infatti, piogge, anche a carattere di rovescio e/o temporale con nevicate al di sopra dei 1200/1300 m s.l.m. e forti venti un pò su tutta la regione ma soprattutto sui versanti ionici e in modo più accentuato sull'istmo dei due mari, piana lametina, versanti

Tags: veloce, pungente, perturbazione, peggioramento, tirrenici, nevicate [Leggi tutto]

In arrivo la prima perturbazione del 2018 !!!

a cura di Eugenio Filice   Come anticipato nell’articolo precedente l'inizio del nuovo anno(fig. 1) sarà caratterizzato da tempo instabile principalmente sui versanti tirrenici ed interni della nostra regione; ciononostante deboli fenomeni potrebbero interessare anche i versanti ionici, infatti l’ingresso di una veloce ma ficcante perturbazione causerà un peggioramento nel corso della giornata di capodanno e un calo delle temperature ed il ritorno delle piogge, localmente anche a carattere di rovescio, e della neve sui monti.     Lunedì (fig. 2) al mattino cieli da poco a parzialmente nuvolosi sui versanti tirrenici ed interni;altrov

Tags: instabile, perturbazione, tirrenici, veloce, ficcante [Leggi tutto]

Meteo di lunedì e martedì: veloce e modesto peggioramento

Imminente veloce quanto debole passaggio instabile sul nostro territorio, causato da un flusso di correnti umide occidentali (fig.1). Entro sera è previsto tuttavia, un generale miglioramento ovunque, a partire da nord, con il ritorno a condizioni anticicloniche. Lunedi (fig. 2) Nuvoloso al mattino sui versanti tirrenici con possibili piogge tra deboli e moderate specie tra lametino e vibonese, parzialmente nuvoloso sui settori ionici. Migliora dal pomeriggio, con ampie schiarite che si faranno largo a partire da nord. Temperature in graduale diminuzione Martedì (fig. 3) generalmente sereno o poco nuvoloso ovunque, salvo residui  addensamenti sui rilievi di serre ed Aspr

Tags: veloce, instabilità, tirreno, vibonese, lametino, reggino, maestrale, miglioramento, serata [Leggi tutto]

Torna la pioggia specie sui versanti tirrenici

Per la giornata di domani, saremo interessati dal transito di una (1) breve perturbazione di origine Atlantica, responsabile d’instabilità in particolar modo sul settore Tirrenico. Da Sabato, è previsto il ritorno dello  scirocco che nel fine settimana apporterà un po’ di nubi e locali piovaschi, stavolta principalmente sui settori Ionici. Previsioni in dettaglio (2) Venerdi 26: Nuvolosità irregolare su zone Tirreniche ed interne con rovesci sparsi, anche di moderata intensità sul Cosentino. Deboli nevicate interesseranno i monti del Pollino, delle Mule e della Sila a quote superiori ai 1500/1600m. Tempo migliore sulla fascia Ionica con c

Tags: piogge, tirreniche, peggioramento, veloce, ritorno, scirocco [Leggi tutto]

Sulla Calabria il transito del fronte freddo

Maltempo puntualmente arrivato sulla nostra regione in questa mattinata di giovedì 24 settembre 2015. Come visibile dalle immagini radar della Protezione Civile Nazionale riportate di seguito nella figura 1, il fronte freddo associato al minimo al suolo di circa 1010 hPa posizionato sul medio/basso Tirreno, ha interessato sin dalle prime luci dell'alba l'alto tirreno cosentino, dove ha scaricato i maggiori quantitativi di pioggia e i temporali più intensi (si veda la mappa delle fulminazioni riportata in figura 2); poi intorno alle 8:00 si è esteso velocemente lungo tutte le aree tirreniche e la valle del Crati, per finire la sua "folle" corsa ver

Tags: fronte, freddo, piogge, temporali, veloce, aria, quota [Leggi tutto]