Il Blog di Meteo in Calabria
SHARE


Blog

Nubifragi, grandinate, downburst (non trombe d'aria) concentrate sulle stesse località: la strana estate 2018 in Calabria

a cura di Fabio Zimbo A partire da fine luglio 2018, la Calabria è stata interessata da una intensa attività temporalesca che ha colpito prevalentemente le zone interne: in particolare i temporali, si sono prevalentemente innescati sulle aree montuose nella tarda mattinata, per poi sconfinare nel primo pomeriggio, seguendo la direzione dei venti in quota, sulle aree vallive e localmente su quelle costiere. Si tratta dei cosiddetti "temporali di calore": durante il periodo estivo, con il sole molto alto rispetto all'orizzonte, in mattinata il suolo si riscalda notevolmente, così come i primi strati di aria a contatto con esso. Questi strati d'

Tags: Downburst, nubifragi, tornado, grandinate, meteo, calabria, 2018, agosto [Leggi tutto]

Precipitazioni in intensificazione nelle prossime 12 ore, seguirà un miglioramento

a cura di Alfredo De Rose   Si sposta dallo ionio verso la Grecia, il minimo depressionario che ha distribuito deboli precipitazioni, specie sui settori ionici del cosentino e crotonese. Dopo un ulteriore peggioramento previsto tra la prossima notte e domani mattina, avremo un graduale miglioramento delle condizioni meteo sulla nostra regione, anche se permarrà, sui settori tirrenici, una certa variabilità. Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore. sabato : variabilità diffusa con addensamenti più intesi sui settori ionici dove saranno possibili piogge al mattino tra il settore cosentino e quello crotonese. Nevicate al mattino sui rilievi della

Tags: piogge, rovesci, mattino, ioniche, cosentino, crotonese, nevicate, sila, greca, grande, tramontana, variabilità [Leggi tutto]

Notte nevosa anche a quote basse su tutta la Calabria [FOTO & DETTAGLI]

a cura di Fabio Zimbo   L'irruzione di una saccatura di origine artica in parziale retrogressione dall'Europa centro-orientale, ha apportato valori di temperatura davvero molto bassi alle alte quote (500 hPa, ovvero circa 5440 m slm in questa occasione). Tale saccatura, con asse nord-est --> sud-ovest, sfondando sul basso Tirreno ha generato una piccola area di bassa pressione sul Golfo di Lamezia, andando inoltre a instabilizzare l'atmosfera a causa del contrasto tra la suddetta aria gelida in alta quota e le temperature relativamente miti dei bassi strati a contatto con le superfici marine. Il risultato è stata la nascita e lo sviluppo, a largo delle cost

Tags: neve, calabria, quote, basse, mongiana, serre, vibonesi, gambarie, camigliatello, lorica, villaggio, mancuso, crotonese, parco, astronomico, lilio, celle, temporali, grandine, graupel, calabria, dicembre, 2017 [Leggi tutto]

Martedì nuovo peggioramento con piogge e temporali

a cura di Fabio Zimbo   Dopo il "primo round" di oggi, lunedì 13 novembre, con l'irrompere del fronte freddo collegato a un minimo di pressione al suolo di circa 1000 hPa centrato attualmente (alle ore 19:00) sul centro Italia, generato a sua volta da una profonda saccatura alimentata da masse d'aria d'origine artico-marttima, ecco che martedì 14 novembre nuove piogge potrebbero investire il nostro territorio. E' da segnalare, infatti, sin dalle prime ore del pomeriggio di martedì 14 novembre, la formazione, a largo delle coste ioniche siciliane, di un minimo depressionario di circa 1000 hPa che risalirà velocemente verso nord att

Tags: piogge, grandine, temporali, minimo, bassa, pressione, warm, seclusion, barotropico, baroclino, convezione, calore, latente, neve, aspromonte, mediterraneo, tropicale, ciclone, novembre, 2017 [Leggi tutto]

Arriva l'aria fredda: GRANDINATE e primi FIOCCHI di NEVE sui monti!

Come da previsione, l'aria fredda sta facendo proprio in queste ore il suo ingresso sulla nostra regione, sospinta da intensi venti di maestrale. In particolare, l'irruzione di aria molto fredda in alta quota, con valori di -24° alla superficie isobarica di 500 hPa, cioè circa 5560 m slm, con la contestuale intrusione di aria stratosferica fredda e secca, ha provocato la formazione di intensi fenomeni instabili come rovesci e temporali anche grandinigeni che stanno investendo soprattutto i versanti tirrenici calabresi. Come esempio si veda l'intensa grandinata che ha colpito le zone sud di Cosenza. La foto seguente, che mostra una stradina quasi imbiancata, è

Tags: neve, grandine, cosenza, sila, botte, donato, fredda, aria, stratosferica, aria, ottobre, 2017 [Leggi tutto]

L'africano si avvicina: tempo bello e gradualmente più caldo...

Lo scenario europeo è dominato da due figure bariche principali: sulla Gran Bretagna è presente una vasta area depressionaria che sta favorendo la risalita, sul suo bordo meridionale, dell'anticiclone africano, il quale apporterà gradualmente aria molto calda di origine desertica anche sull'Italia: aria calda che, molto probabilmente, persisterà in maniera tenace sull'intera penisola per tutta la settimana. Si noti, in ogni caso, che il "cuore" più caldo di tale ennesima ondata di aria africana interesserà prevalentemente il nord e, soprattutto, il centro Italia, grazie a due fattori concomitanti: la disposizione dell'ass

Tags: caldo, africano, anticiclone, depressione, gran, bretagna, centro, Italia, calabria, luglio, 2017 [Leggi tutto]

Inattesa sorpresa di primavera: NEVE sui monti calabresi. Le foto più belle e la spiegazione del fenomeno!

Ritorno a sorpresa delle neve sulle montagne calabresi! Le foto di stamattina, lunedì 3 aprile 2017, sono eloquenti: in particolare la quota neve si è rivelata molto bassa sulla Sila Piccola, oltre i 1250 m slm circa, come testimonia lo scatto della webcam di località Pantane nel comune di Taverna (CZ):   Sul resto della Sila la quota neve invece si è rivelata leggermente più alta: a Camigliatello silano, ad esempio, poco o nulla a base piste (a circa 1370 m slm):   mentre a quote leggermente più alte, come i 1480 m slm della nostra webcam intermedia, la neve ha imbiancato tutto in maniera più decisa:   Neve anche s

Tags: neve, sila, piccola, taverna, ampollino, camigliatello, pista, sci, intrusione, stratosferica, temporali, dark, stripes, meteosat, canale, vapore, acqueo, cumulonembo, grandine [Leggi tutto]

Neve, graupel, nevischio...che confusione: facciamo un po' di chiarezza!

Molte volte si sente parlare sia fra i media, ma anche nel linguaggio "popolare" e/o "dialettale", di varie tipologie di precipitazione nevosa: chi non si è ma imbattuto, oltre che nella più famosa "neve", anche nel "nevischio", nella "neve tonda" o, per arrivare ai dialetti del nostro territorio, al "granziddru" (o "granzillo") o alla "neve 'mpaddrottata" (o "'mpaddottata")? Premettiamo che, su questi termini c'è una grande confusione, a volte anche fra gli addetti ai lavori. Noi cercheremo di fare un po' di chiarezza risalendo alle fonti più attendibi

Tags: pioggia, pioviggine, rain, drizzle, neve, snow, graupel, tonda, pallottolare, gragnola, grandine, hail, small, ice, pellets, pioggia, gelata, congelantesi, grains, nevischio, ice, dust, diamond, polvere, diamante, precipitazioni [Leggi tutto]

Previsioni meteo per venerdi 13 e sabato 14: nuovo peggioramento!

Dopo la pausa interlocutoria di oggi, torna da domani dell'instabilità a tratti perturbata sul nostro  territorio (fig. 1), una nuova perturbazione di origine artico-marittima penetrerà dal golfo del Leone attivando un centro di bassa pressione sul nord della nostra penisola, da qui l’innesco d’intensi venti da libeccio sul tirreno che anticiperanno il fronte freddo di una perturbazione prevista nella serata di domani sulla nostra regione. Venerdì  Tra mattino e pomeriggio (fig. 2) nuvoloso o molto nuvoloso sul cosentino con piogge tra deboli e moderate sui versanti tirrenici ed interni, tra parzialmente nuvoloso e nuvoloso sul resto della

Tags: peggioramento, tirreniche, rovesci, temporali, grandine, libeccio, teso [Leggi tutto]

Meteo per la prossima settimana: prima neve sui monti calabresi? Prime conferme...

Dopo l'articolo flash di ieri sera, ritorniamo a dare uno sguardo alla prossima settimana che si preannuncia, da un punto di vista meteorologico, dinamica e frizzantina a causa di un peggioramento che si attende per martedì/mercoledì prossimi.   Analisi della situazione Per capire le cause di tale peggioramento diamo uno sguardo alla fig. 1 dove è rappresentata la situazione alla superficie isobarica di 500 hPa (circa 5500 m slm, quindi ad alta quota) per domenica 6 novembre: nessuno si spaventi di questa carta: le aree che tendono dal verde all'azzurro rappresentano zone di "bassa pressione" in quota, quindi associate normal

Tags: promontorio, anticiclone, vortice, polare, saccatura, aria, fredda, artica, neve, sila, pollino, aspromonte, imbiancata, grandine, temporali [Leggi tutto]