SHARE

Meteo di lunedì e martedì: graduale ritorno al caldo con locali disturbi pomeridiani

La goccia fredda, responsabile dell’instabilità delle scorse ore, sta lasciando gradualmente il posto al soffio caldo dell’anticiclone africano, figura barica che sembra voler nuovamente prendere possesso del settore mediterraneo dopo un breve periodo di defaillance.

 

 

Lunedì si potranno avere fenomeni instabili, e soprattutto nelle ore centrali della giornata, in particolar modo su monti dell’Orsomarso in possibile estensione al litorale tirrenico adiacente, in misura minore su Sila piccola e Reventino. Possibili rovesci anche su Serre vibonesi e Aspromonte, con qualche probabilità di sfondamento nelle zone limitrofe. Sereno o poco nuvoloso altrove con temperature stazionarie.

Martedì le sacche di instabilità saranno sporadiche e circoscritte ai monti della Sila piccola, ed alle serre vibonesi. Parzialmente nuvoloso anche su Pollino e Aspromonte ma con scarse probabilità di precipitazioni. Sereno o poco nuvoloso altrove. Le temperature saranno in lenta, graduale ripresa.

Mari e venti

Lunedì avremo venti che spireranno dai quadranti settentrionali sia sul Tirreno, dove i bacini saranno generalmente poco mossi, sia sullo Jonio, dove invece i mari saranno ancora localmente mossi ma con moto ondoso in attenuazione.

Martedì i venti sul Tirreno si disporranno da nordovest con mari che risulteranno tra il poco mosso e il mosso. Ventilazione da sud-sud ovest sullo Jonio dove i mari saranno, anche qui, tra il poco mosso e il mosso.


del: 19-06-2017 - Tags: instabilità, goccia, fredda, caldo, anticiclone