SHARE


Mercoledì residua instabilità, poi miglioramento...

a cura di Fabio Zimbo

L’infiltrazione di aria più fresca di origine atlantica che ha apportato il cambio del tempo che la Calabria ha vissuto nella giornata di martedì, si è già attenuata allontanandosi e confluendo nella massa d’aria instabile che staziona ormai da giorni sull’Europa orientale dove si stanno verificando estesi fenomeni instabili.

Da mercoledì, pertanto, la Calabria vedrà migliorare le condizioni meteo con temperature che inizieranno a risalire ma senza toccare picchi troppo elevati.

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Mercoledì ancora irregolarmente nuvoloso su vibonese e reggino tirrenico con piogge sparse anche localmente a carattere di rovescio. Altrove poco nuvoloso con aumento della nuvolosità nelle ore pomeridiane su Sila e Pollino con possibilità di qualche isolato rovescio comunque poco significativo. Temperature in leggero aumento in linea con le medie o poco al di sotto d’esse.

 

Giovedì inizialmente ancora nubi sparse sui litorali tirrenici ma senza fenomeni degni di nota. Altrove sereno. Durante le ore del pomeriggio aumento della nuvolosità cumuliforme su Sila e Pollino ma senza fenomeni. Da segnalare, invece, nel tardo pomeriggio la possibilità che qualche temporale scoppiato nel pomeriggio sull’Appennino lucano, possa sconfinare sull’alto Ionio cosentino apportando qualche pioggia sparsa su quelle zone, ma in rapida attenuazione. Temperature in aumento.

 

Mari & Venti

Mercoledì mar Tirreno mosso. Anche lo Ionio crotonese sarà mosso ma con tendenza ad attenuare il suo moto ondoso. Altrove mari poco mossi. Venti che sul Tirreno spireranno deboli o al più moderati dai quadranti occidentali. Anche sullo Ionio dal pomeriggio i venti tenderanno a disporsi da ovest o nord-ovest a tratti moderati.

 

Giovedì mari ovunque poco mossi. Venti da nord-ovest deboli sul Tirreno, di direzione variabile sullo Ionio.



del: 17-07-2018 - Tags: aria, fresca, atlantica, miglioramento, aumento, temperature, piogge, sparse, residue, vibo, valentia, reggio, calabria, luglio, 2018, calabria