SHARE


Martedì interlocutorio sulla Calabria, in attesa di un debole peggioramento...

a cura di Eugenio Filice

 

Buona parte dell'Europa centro-meridionale è interessata da un promontorio anticiclonico che, però, non risulta particolarmente robusta sull'Italia dove, infatti, infiltrazioni di aria più fredda in quota, anche sulla nostra regione, favoriranno una moderata instabilità pomeridiana che interesserà maggiormente le aree montuose della Calabria in possibile estensione sulle aree limitrofe.

Le temperature resteranno stazionarie leggermente al di sopra delle medie stagionali.


Martedì cielo generalmente sereno o poco nuvoloso per velature; nel corso della giornata aumento della nuvolosità di tipo cumuliforme con piogge localmente anche a carattere di rovescio e/o temporale su Pollino, altipiano silano, Serre vibonesi e Aspromonte con possibile sconfinamento su presila catanzarese e crotonese, golfo degli Aranci e dei Gelsomini. Temperature stazionarie sempre leggermente al di sopra delle medie stagionali.


Mercoledì tra la notte di martedì e le prime ore della giornata, possibili piogge al largo del Tirreno con possibili interessamento dei litorali tirrenici; altrove cielo poco o parzialmente nuvoloso. Nel corso della giornata aumento della nuvolosità ovunque, ma soprattutto sulle aree montuose per lo sviluppo di nubi cumuliformi con piogge localmente anche a carattere di rovescio e/o temporale su Pollino, altipiano Silano, catena costiera cosentina, Reventino serre vibonesi e Aspromonte con possibile sconfinamenti anche su aree pedomontane limitrofe. Temperature stazionarie.

 

Mari & Venti

Martedì mari generalmente calmi con venti a regime di brezza.

 

Mercoledì calmo il mar Tirreno con venti a regime di brezza; poco mosso il mar Ionio con venti deboli di direzione meridionale.



del: 17-09-2018 - Tags: meteo, previsioni, calabria, promontorio, infiltrazione, robusta, calabria, montuose, pomeridiana