SHARE


Mari caldi per tutta l'estate. E l'anomalia continua...

a cura di Fabio Zimbo

Mari italiani e calabresi ancora molto caldi in questo settembre che ha riservato, almeno sinora, un tempo tipicamente tardo-estivo, sebbene non segnato da ondate di aria calda particolarmente intense.

Si parte dai 25° circa del Tirreno e Adriatico settentrionale, ai 26° del Tirreno e Adriatico centrale, per finire al caldo mar Ionio calabrese e, soprattutto, siciliano con punte di +26,7° ed oltre; in Calabria la temperatura dei mari è abbastanza uniforme attestandosi sui 26,4° / 26,5°.

Tutto ciò può osservarsi dalla mappa di temperatura dei mari italiani come rilevate dai satelliti (mediante osservazioni all'"infrarosso termico" notturne, quando cioè, i radiometri della sensoristica satellitare rilevano solo l'energia "termica" irradiata dai mari, cioè quella parte dell'energia che ciascun corpo nell'universo emette per il solo fatto di avere una temperatura superiore a quella assoluta, senza il contributo dell'energia riflessa solare) e riportata nell'ambito del progetto europeo Copernicus:

Questi valori di temperatura sono stati definiti "molto caldi" visto che risultano di diversi gradi superiori alle medie di questo periodo: oltre i +2,5° su Tirreno Settentrionale, +2,2° sul Tirreno centrale, +2° su quello meridionale. Ancora più marcate le anomalie positive sull'Adriatico, in particolare su settore settentrionale e al largo di quello centrale con anomalie termiche addirittura oltre i +3°: insomma mare BOLLENTE! Notevolmente caldi anche il mare Adriatico sottocosta con anomalie di +2,5° circa lungo tutta la costa....Un po' meno anomala la temperatura dei mari siciliani, più calde della media di +1° (bacino tirrenico) sino a +1,8° (bacini ionici).

In Calabria bacini tirrenici e ionici centro-settentrionali abbastanza caldi, con anomalie di +2° rispetto alla media, mentre i mari meridionali sono leggermente meno caldi registrando anomalie di +1,0° / +1,6°.

 

Mari calabresi caldi per tutta l'estate

Per quanto riguarda i mari calabresi, è da dire essi sono stati per quasi tutto il periodo estivo "più caldi del normale", infatti se diamo un'occhiata ai grafici successivi, riferiti all'andamento delle temperature dei mari antistanti le località di Diamante, Tropea, Reggio Calabria, Siderno, Soverato, Crotone e Sibari dal 1 giugno 2018 sino ad oggi, notiamo come i mari abbiano presentato quasi sempre temperature oltre le medie del periodo: con picchi anche di +3,5 / +4° all'inizio di giugno, per poi attestarsi su valori di +0,5° / +2°.

DIAMANTE

 

TROPEA

 

REGGIO CALABRIA

 

SIDERNO

 

SOVERATO

 

CROTONE

 

SIBARI

 

 



del: 20-09-2018 - Tags: meteorologia, climatologia, meteo, clima, mare, temperatura, diamante, tropea, soverato, reggio, calabria, crotone, sibari