SHARE


Lunedì e martedì debole instabilità sulla Calabria...

a cura di Gianluca Muzzillo

Dalla carta sinottica si può vedere come ancora persista l’afflusso di aria fredda di origine artica sul mediterraneo centrale. Sarà una situazione che nei prossimi giorni andrà parzialmente in stallo vedendo, quindi, il prolungarsi di una fase di instabilità sulla nostra regione.

 

 

Previsioni per le prossime 48 ore

Lunedì avremo cieli molto nuvolosi su tutta la Calabria con piogge, seppure deboli, che insisteranno in maggior misura sul versante tirrenico. Possibili lievi nevicate sui monti di Sila e Pollino a quote però non inferiori ai 1800 metri circa.

 

Martedì ci saranno ancora condizioni di cieli molto nuvolosi quasi ovunque con precipitazioni che, ancora una volta, interesseranno maggiormente i settori tirrenici. Deboli nevicate si potranno avere sui monti di Sila e Pollino a quote comprese tra i 1500 e i 1600 metri.

 

Mari e venti

Lunedì su Tirreno avremo un parziale rinforzo della ventilazione da sud sud-ovest con mari mossi. Anche sullo Jonio insisteranno venti deboli da sud ovest con mari poco mossi o mossi.

 

Martedì su Tirreno venti saranno di libeccio tra il debole e il moderato con mari da mossi a molto mossi. Sullo Jonio i venti si disporranno da sud ovest con mari poco mossi o mossi.

 



del: 18-02-2018 - Tags: aria, artica, nuvoloso, piogge, sparse, neve, vette, calabria, febbraio, 2018