SHARE


Ancora freddo con deboli fenomeni nevosi localmente a quote molto basse...

a cura di Eugenio Filice

Siamo entrati nel vivo di questa poderosa ondata di gelo che sta interessando quasi tutta l'Europa. Anche in Italia, le temperature sono crollate, soprattutto sul centro-nord ed infatti dopo diversi anni è ritornata la neve su Roma e Napoli.

In queste ore anche sulla nostra regione le temperature stanno subendo un forte calo, favorendo sulla Calabria settentrionale deboli nevicate a quote molto basse: nevicate che, comunque, si tiene a ribadire che non saranno paragonabili a quelle che si sono verificate, e che si verificheranno, in altri comparti del nostro territorio nazionale.

 

 

Tempo in dettaglio sulla Calabria per le prossime 48 ore

Martedì nella notte a cavallo con lunedì e sino al primo mattino, possibilità di rovesci isolati sul cosentino tirrenico con eventuali fioccate fino a quote molto basse (200/300 m slm). Dalla tarda mattinata nubi sparse, più compatte sui versanti tirrenici con deboli precipitazioni che assumeranno carattere nevose al di sopra dei 300/400 m slm sulla Calabria settentrionale, oltre 5/600 mt slm su Catena Costiera e Sila, oltre i 7/800 m su Serre Vibonesi e Aspromonte. Temperature stazionarie.

 


Mercoledì generali condizioni di cieli parzialmente nuvolosi senza fenomeni di rilievo. Temperature stazionarie sempre su valori rigidi.


Mari & Venti
Martedì  il mar Tirreno sarà generalmente mosso con venti di direzione settentrionale; il mar Ionio poco mosso ad esclusione del crotonese dove risulterà mosso con venti dai quadranti settentrionali.

 

Mercoledì mari generalmente mossi con venti dai quadranti settentrionali.

 



del: 26-02-2018 - Tags: ondata, gelo, poderosa, neve, temperature